mercoledì 3 maggio 2017

Oggi giornata conclusiva del 10° congresso regionale Fnp Cisl

POTENZA – Proseguono per l'intera giornata di oggi i lavori del decimo congresso della federazione regionale dei pensionati della Cisl che si è aperto ieri pomeriggio all'Hotel Boungaville di Picerno con la relazione del segretario generale Enzo Zuardi. 150 i delegati riuniti a Picerno in rappresentanza dei circa 20 mila iscritti della categoria. Riforma delle pensioni, patto intergenerazionale, invecchiamento attivo, rilancio delle politiche socio-assistenziali: questi i principali temi al centro del dibattito della due giorni congressuale che si concluderà in serata con l'elezione del gruppo dirigente cui sarà affidato il timone della federazione per il prossimo quadriennio.

Nel corso della sua relazione Zuardi ha sottolineato l'importanza della riforma pensionistica, “un traguardo importante – ha sottolineato il segretario della Fnp - raggiunto grazie alla mobilitazione della categoria e al successivo confronto con il governo”. Zuardi ha inoltre aggiunto che “servono provvedimenti per il futuro previdenziale delle giovani generazioni, come la pensione di garanzia, per chi ha avuto carriere fortemente discontinue”.

Nel corso dei lavori congressuali si è discusso anche di liste d'attesa in sanità e della proposta di legge unitaria sull'invecchiamento attivo attualmente all'attenzione del Consiglio regionale. In un messaggio ai congressisti il segretario generale nazionale Gigi Bonfanti, costretto a dare forfait per forze di causa maggiore, ha scritto che “bisogna ripartire dai nostri giovani, i quali rappresentano i veri poveri, poiché in questo Paese non c'è più lavoro. Il sindacato è chiamato ad intervenire su questa importantissima questione che rappresenta uno degli argomenti più delicati del momento che stiamo vivendo”.

0 commenti:

Posta un commento