lunedì 16 ottobre 2017

Asia Argento choc: a 16 anni molestata da un regista italiano




LOS ANGELES - Il mondo patinato e pieno di lustrini di Hollywood, si tinge di nero. Dopo lo scandalo del noto regista americano Weinstein, Asia Argento, avvolta dalle critiche ma anche dalla solidarietà di chi la sostiene, lancia un nuovo hashtag dal titolo ''#quellavoltache e rivela: ''Un regista/attore italiano tirò fuori il suo pene quando avevo 16 anni nella sua roulotte mentre parlavamo del "personaggio"'.

L'attrice e figlia del noto regista Dario Argento, però, non fa il nome, anche se in un altro post spiega che ''questo è il momento di parlare non di minimizzare''. Asia poi sempre intervenendo su twitter, dove raccoglie migliaia di messaggi di solidarietà, racconta un terzo caso di violenza quando aveva 26 anni e ''un grosso regista statunitense (con il complesso di Napoleone) mi dette la droga dello stupro e mi violentò mentre ero incosciente''. 

Intanto Weinstein dopo essere stato licenziato in tronco, ripudiato dalla moglie e dal fratello, cacciato dal club degli Oscar, ora anche Emmanuel Macron ha ordinato di ritirargli la Legion d'Onore, la più prestigiosa decorazione di Francia.

Intanto si allunga la lista delle donne che lo accusano di molestie e violenze sessuali.

0 commenti:

Posta un commento