martedì 7 luglio 2015

“Fca, firmato testo innovativo e coraggioso”

POTENZA - “Il testo che abbiamo condiviso e firmato con Fca introduce un sistema innovativo sia dal punto di vista retributivo che normativo, prevedendo elementi di maggiore partecipazione e aprendo coraggiosamente la strada a un futuro di rilancio, oltre che all’obiettivo primario che perseguiamo da sempre: il ritorno a regime di tutti gli stabilimenti, previsto per il 2018”. Lo dichiara il segretario generale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, dopo la firma, all’Unione Industriali di Torino, del rinnovo del ccsl per i lavoratori di Fca e CnhI, aggiungendo che “il rinnovo contrattuale introduce elementi positivi per i lavoratori, gettando al tempo stesso le basi per il rilancio della competitività degli stabilimenti, il cui trend produttivo è già in risalita anche grazie alle scelte coraggiose intraprese in questi ultimi anni”.