lunedì 30 luglio 2018

Il Pagante: 'Il terrone va di moda' conquista tutti

di REDAZIONE - Boom di visualizzazioni per il videoclip del nuovo singolo de Il Pagante Il Terrone Va di Moda, già disponibile su Spotify, iTunes e tutte le piattaforme digitali. Il video è stato girato in Puglia in diverse location, dalla suggestiva Masseria Potenti, in cui si svolge il pranzo e la giornata in condivisione tra amici e parenti, alle scene in yacht nel golfo di Gallipoli, passando per la tipica situazione di beach party del Samsara Beach Club, il tutto per far ammirare al pubblico le bellezze e le peculiarità della magnifica Puglia.

Il video presenta diverse gag simpatiche, come ad esempio il tipico infinito e suggestivo pranzo familiare alla presenza di tutti i parenti e una conversazione in dialetto barese. L’intento del trio milanese è quello di fare autoironia esaltando la figura del ragazzo meridionale, e nello specifico i suoi successi riscontrati con il gentil sesso in vacanza. Con questa operazione, Il Pagante riesce a sdoganare il termine Terrone, unendo Nord e Sud con un brano simpatico, gradevole e come sempre con un alto tasso di ironia.

Il Terrone Va Di Moda raffigura il contrasto diventato ormai cliché tra il turista del Nord Italia che va in vacanza e lo stereotipo di ragazzo meridionale, spigliato e con la battuta pronta, che risulta sempre più simpatico e affascinante per le ragazze. La produzione, a cavallo tra dance e sonorità latineggianti, sono in perfetta sintonia con la stagione estiva.


Perchè Il Pagante piace tanto al pubblico? 
Siamo tra le poche realtà musicali in Italia per le quali i giovani si sentono parte integrante di quello che diciamo, del modo di comunicare e di ció che vedono nei video. E oltre a questo l’ ironia/auto-ironia e il “non prendersi troppo sul serio”, facilitano l’ arrivo del messaggio.

Com'è nata l'idea di raccontare della gente del sud? 
Perchè il terrone va di moda, è un dato di fatto. Negli ultimi anni i ragazzi che d’ estate vogliono divertirsi in Italia vanno in vacanza a Gallipoli, e durante il resto dell’ anno sono attratti da programmi come Emigratis o serie tv come Gomorra. Il Pagante ha sempre trattato temi di attualità e un brano di come viene visto il meridione da parte del milanese era d’ obbligo.




Non vi definite dei cantanti, giusto?
Il termine “cantate” è sbagliato, non siamo dei cantanti, siamo dei cantastorie. Raccontiamo cose del nostro mondo e dal nostro punto di vista utilizzando la musica come mezzo. Ma senza aver mai millantato di aver particolari abilità canore.

Qual è il segreto per restare sempre sulla scena e collezionare successi? 
Una volta che sei li, non devi fermarti mai. Bisogna continuare a lanciare pastura ai pesci che sono li nella tua zona di pesca, in modo che rimangano tutti li e che ne facciano arrivare altri, utilizzando una metafora da pescatore. Quindi se vuoi rimanere sulla cresta dell’ onda nella musica devi continuare a tirar fuori materiale nuovo.

Com'è il vostro rapporto con i social e i fan?
Siamo sempre stati molto disponibili con chi ci segue, sia durante le nostre serate che sui social network.

Vi piacerebbe collaborare con artisti del panorama musicale italiano? 
Certamente, a tal proposito nel nuovo album ci saranno varie collaborazioni con amici e artisti che stimiamo.

Dopo l'estate arriverà il nuovo album?
Esatto, tra poche settimane inizieremo a darvi più informazioni.