venerdì 14 settembre 2018

Aereo Jet2 torna indietro per un guasto tecnico dopo aver dichiarato l'emergenza


MANCHESTER - Panico sul volo Jet2, Manchester - Paphos, Cipro. È successo ieri: il volo LS405 era partito dall'aeroporto Leeds Bradford mercoledì mattina alle 9.15 in direzione di Paphos, Cipro, ma 30 minuti dopo, mentre viaggiava sul Mare del Nord ed aver fatto dietrofront, si è ritrovato di nuovo a Manchester dopo aver dichiarato un'emergenza, scortato da alcuni mezzi di soccorso. «Si è trattato di un problema tecnico, ha spiegato il portavoce della compagnia aerea, non sono disponibili ulteriori dettagli relativi al problema tecnico. La vita dei passeggeri e dei membri dell’equipaggio non è mai stata a rischio».

L’allarme, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” è scattato a causa di un guasto all'idraulica o di un problema al motore. «Siamo consapevoli del disagio causato ai passeggeri» ha concluso il portavoce di Jet2, che ha provveduto a spostare i clienti su voli alternativi. Intanto lo “Sportello dei Diritti” chiede maggiori garanzie all'Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA) circa il livello di sicurezza dei voli e spiegazioni sulle cause che hanno prodotto il "problema tecnico" e determinato un nuovo atterraggio d'emergenza, visto peraltro che nella sola giornata di ieri, solo all'aeroporto di Manchester vi sono stati due atterraggi di emergenza con intervento dei mezzi di soccorso.

0 commenti:

Posta un commento