martedì 15 ottobre 2019

Melfi: Convegno di Otorinolaringoiatria (GAO) il 15 e 16 novembre


di VITTORIO POLITO - Si svolgerà a Melfi (PZ), il 15 e 16 novembre 2019, il 22° Convegno del GAO (Gruppo Apulo di Otorinolaringoiatria), presieduto da Lorenzo Santandrea.

Un’occasione per discutere e approfondire argomenti con cui gli otorinolaringoiatri, e non solo, si confrontano nella pratica clinica, finalizzati ad assicurare terapie all’avanguardia per una migliore qualità di vita dei pazienti.

I temi che saranno trattati sono numerosi e complessi: gestione del colesteatoma, lesioni precancerose del cavo orale, chirurgia ricostruttiva di recupero negli esiti post-chirurgici faringo-laringei, gestione del paziente laringectomizzato. È in programma anche il tema relativo al rapporto Otorinolaringoiatra/audioprotesista alla luce dei dati della ricerca Eurotrack 2018.

Nella prima giornata, oltre alle due Tavole Rotonde, è prevista anche la Lettura Magistrale tenuta da Dario Ruggeri di Milano, mentre nella seconda giornata, come detto, saranno discusse le problematiche cliniche e quelle relative alla protesizzazione acustica.

Melfi, città delle Costituzioni di Federico II, è ancora racchiusa entro la cinta muraria, dominata dalla mole imponente del Castello. Giace su una collina che le ha conferito il carattere di fortezza militare e quel fascino tipico di un antico borgo medievale. Severa nel suo impianto urbano risalente al periodo normanno-svevo, la città offre edificazioni architettoniche ricche di storia, contornate dalle bellezze naturali del Vulture e dei Laghi di Monticchio. Quest’anno si festeggiano i mille anni delle costruzioni delle mura difensive.

Il Convegno è riservato a 100 partecipanti delle varie discipline mediche ed allargato a tecnici di audiometria, audioprotesisti, logopedisti, farmacisti ed infermieri.

L’evento, inserito nel programma E.C.M. prevede per i partecipanti 9 crediti formativi.

Segreteria organizzativa e infotel: Elle Center, via C. Rosalba,47/J, tel. 080.5041635, fax 080.5041645, elle@ellecenter.it, www.ellecenter.it.