Visualizzazione post con etichetta Cronaca. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cronaca. Mostra tutti i post

sabato 15 giugno 2019

Matera: fermato un 25 enne evaso dai domiciliari per andare in carcere


MATERA - Ha dell'incredibile la storia di un 25 enne che è evaso per più volte nei giorni scorsi, tanto dagli arresti domiciliari, lasciando casa sua, quanto da una comunità di recupero. L'uomo, che sentiva il bisogno di espiare quella che è la sua condanna in carcere, ieri sera, alla periferia di Matera, è stato individuato e posto in stato di arresto dai Carabinieri, che lo hanno condotto presso la casa circondariale della Città dei Sassi.

venerdì 14 giugno 2019

Lavello: arrestato un 26 enne per aver violato la sorveglianza speciale


LAVELLO (PZ) - Un 26 enne originario dell'Albania, che era sorvegliato speciale ed aveva obbligo di soggiornare a Melfi (Potenza), è stato tratto in arresto dai Carabinieri, nella città di Lavello (Potenza) mentre, come lo stesso ha spiegato, stava per recarsi al mare. L'uomo è stato notato dai militari all'interno di un'automobile nell'area industriale di Melfi, mentre era in corso un servizio di controllo del territorio.

Morto un 72 enne per un incidente sulla Basentana


MATERA - Si è verificato un incidente stradale sulla strada statale "Basentana", nei pressi di Grassano (Matera). A farne le spese un 72 enne, che ha perso la vita. L'uomo, in un tratto che risultava senza barriera divisoria, ha perso il controllo della sua automobile, che è andata a scontrarsi contro un mezzo pesante che era in viaggio nella direzione opposta, occupato da due persone, fortunatamente rimaste illese.

giovedì 13 giugno 2019

Oman, attaccate due petroliere

(ANSA)

E' caos in Medio Oriente per "due petroliere nel Golfo di Oman attaccate". Lo ha dichiarato alla stampa il ministro del Commercio nipponico Hiroshige Seko, aggiungendo che le due imbarcazioni trasportavano carichi "collegati al Giappone". "Ho avuto informazioni che le due navi con carico diretto in Giappone sono state attaccate vicino allo Stretto di Hormuz", ha detto Seko.

In precedenza, il ministro Seko aveva confermato che le navi sono state attaccate sottolineando che le imbarcazioni trasportavano carichi "collegati al Giappone". Seko aveva inoltre precisato che le due navi sono state "attaccate vicino allo Stretto di Hormuz" proprio quando Shinzo Abe è in Iran come primo premier giapponese in visita dal 1979.

La nave che sarebbe stata colpita dal siluro è la Front Altair, di proprietà norvegese. L'altra petroliera, la Kokuka Courageous, è stata danneggiata in un "sospetto attacco" che ha aperto uno squarcio nello scafo sopra la linea di galleggiamento, riporta sempre il Telegraph.

mercoledì 12 giugno 2019

In provincia di Potenza sequestro di armi


POTENZA - E' scattata la denuncia presso l'autorità giudiziaria, per oltre dieci persone, in provincia di Potenza, dopo un'operazione del comando provinciale dei Carabinieri per "verificare il rispetto della normativa in materia di detenzione, custodia delle armi e delle munizioni". I militari hanno posto sotto sequestro ben cinque fucili, cinque pistole e 295 munizioni di diverso calibro.

martedì 11 giugno 2019

Potenza: arrestato un 27 enne per spaccio di eroina


POTENZA - La Polizia ha tratto in arresto un 27 nigeriano dopo averlo scoperto, in un quartiere di periferia della città di Potenza, mentre spacciava eroina. L'uomo è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei due casi precedenti al fatto, al ragazzo era stato notificato un provvedimento che prevedeva la cessazione dell'accoglienza.

New York, elicottero si schianta su un grattacielo di Times Square


di NICOLA ZUCCARO - Un elicottero si è schiantato sulla parte alta di un grattacielo ubicato a Times Square, nota zona di New York. Il bilancio provvisorio che è di 1 morto (il pilota del velivolo) fa ripiombare la metropoli americana nell'incubo degli attentanti dal cielo rappresentato dalla strage delle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001.

domenica 9 giugno 2019

Pride a Roma, cori contro Salvini


ROMA - Al canto di 'Bella ciao' i partecipanti hanno sfilato al Roma Pride, il corteo per i diritti delle persone omosessuali in corso nella Capitale. Dal fondo della manifestazione intanto arrivano le note del repertorio 'tradizionale' delle iniziative Lgbt, dalle canzoni di Raffaella Carrà ai grandi successi disco.

"L'attacco alle famiglie arcobaleno - ha dichiarato il presidente delle Famiglie arcobaleno Gianfranco Goretti - è stato fin da subito, con il ministro Fontana, con il decreto sul ripristino di 'mamma e papà' sui documenti... Sicuramente c'è la volontà di cancellarci". Così in attesa del via al Roma Pride "Noi non chiediamo diritti ma doveri - ha aggiunto - i nostri bambini non hanno riconoscimento, noi invece vogliamo essere inchiodati alle nostre responsabilità genitoriali".

Numerosi i cori "Odio la Lega". Presente anche un 'santino' con una madonna in trono che schiaccia sotto il piede il volto del ministro dell'Interno Matteo Salvini; su un cartello il vicepremier è raffigurato truccatissimo, mentre su un carro il logo della Lega è tramutato in 'Lega Pop - prima le italiane'.

"Questo è un Pride speciale, a 50 anni dai fatti di Stonewall che è stata la scintilla della rivoluzione del movimento, e a 25 anni dal primo grande Pride moderno e unitario a Roma. 'Nostra la storia, nostre le lotte'". Così il portavoce del Roma Pride e presidente del Circolo Mario Mieli Sebastiano Secci.

sabato 8 giugno 2019

Tre morti per batterio killer


di PIERO CHIMENTI - In totale, "casi di infezione da listeria sono stati osservati in sei pazienti critici ospedalizzati in Inghilterra, tre dei quali purtroppo sono deceduti", ha dichiarato in una nota oggi il portavoce del Public Health England (PHE), il Dipartimento della salute del governo inglese.

I batteri fatali erano contenuti nei panini al pollo preconfezionati dell'azienda The Good Food Chain, che le vittime avrebbero mangiato. Il produttore alimentare coinvolto nell'inchiesta ha deciso di interrompere la produzione di tale alimento finché non si sarà fatta luce sull'accaduto.

Lavello: arrestato un 48enne per possesso di droga


LAVELLO (PZ) - I carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 48enne che è stato trovato con un quantitativo pari a circa cinque chilogrammi di hashish, del valore di mercato di circa 50mila euro, nascosti nella sua automobile. L'uomo è stato fermato durante una serie di controlli che sono stati effettuati lungo la Ss93, nei pressi di Lavello (Potenza).

venerdì 7 giugno 2019

Dubai, bus si schianta contro cartello stradale: 17 vittime


Sono diciassette le persone morte e altre tre quelle rimaste ferite in un incidente avvenuto a Dubai che ha coinvolto un autobus proveniente dall'Oman. La polizia spiega che le vittime sono di diverse nazionalità. Il mezzo, che viaggiava da Muscate, si è schiantato ieri pomeriggio contro un cartello stradale per cause ancora non chiare.

giovedì 6 giugno 2019

Carabinieri Basilicata: nell'ultimo anno effettuati 517 arresti


In occasione del 205/o Annuale di fondazione dell'Arma, il Generale di brigata Rosario Castello, al comando della Legione Carabinieri "Basilicata", ha parlato con la stampa, facendo presente come nell'ultimo anno, nella regione, sono stati effettuati 517 arresti e 4846 sono state le persone denunciate in stato di libertà.

Sei arresti per furto e ricettazione di rame


I Carabinieri hanno tratto in arresto sei persone, nell'ambito di un'operazione volta a combattere i furti di rame tra Matera e Taranto. Sugli indagati, pende un'accusa di associazione per delinquere, di furto e ricettazione di rame.

mercoledì 5 giugno 2019

Picchiavano a sangue la figlia disabile: in manette 2 egiziani


MILANO - Nuova storia choc di violenze sui minori dal milanese. Protagonisti marito e moglie, entrambi di 29 anni e di nazionalità egiziana, fermati dalla polizia locale di Milano per maltrattamenti e lesioni gravi nei confronti di una dei cinque figli, di quasi quattro anni, disabile. L'ipotesi degli agenti è che si protraessero ormai da parecchio tempo, come dimostrerebbero le fratture multiple pregresse ritenute "di dubbia natura" e accertate sulla piccola. Gli agenti hanno eseguito il fermo lo scorso venerdì.

La coppia di 29enni è stata arrestata venerdì scorso appena salita assieme agli altri 4 figli (tra uno e mezzo e otto anni) su un autobus partito dalla stazione Centrale per raggiungere l'aeroporto di Malpensa, dove avrebbero preso in serata un volo di sola andata per l'Egitto.

Le indagini che hanno portato al fermo dei genitori della bimba sono iniziate a metà maggio, quando il padre ha accompagnato la figlia all'ospedale Fatebenefratelli per un dolore al braccio che, a suo dire, era stato causato da una caduta accidentale da un divano. I medici, però, si sono accorti attraverso una radiografia che la piccola aveva una frattura scomposta con una calcificazione in corso e risalente a 3-4 settimane prima. E' stato grazie alle intercettazioni che sono emersi i piani criminali della coppia.

A Metaponto ai domiciliari una donna per possesso di droga


METAPONTO (MT) - La Guardia di Finanza, dopo un controllo a Metaponto di Bernalda (Matera), ha posto agli arresti domiciliari una donna di 34 anni, dopo aver trovato hashish e cocaina all'interno dell'auto sulla quale era in viaggio sulla statale "Jonica".

Metaponto: la Gdf scopre 29 lavoratori "in nero"


METAPONTO - La Guardia di Finanza di Metaponto (Matera), dopo aver effettuato dei controlli all'interno di un albergo situato nella provincia materana, ha individuato ben ventinove lavoratori che svolgevano la loro professione "in nero", venendo pagati in contanti. Il datore di lavoro responsabile ha ricevuto sanzioni per oltre 650 mila euro.

martedì 4 giugno 2019

Potenza: 7 indagati per patenti armi contraffatte


POTENZA - Indagate dalla Procura della Repubblica di Potenza ben sette persone per contraffazione di una moltitudine di diplomi che rendono idonei all'utilizzo delle armi. La Questura spiega come tale pratica serviva per il conseguimento fraudolento di licenze di porto d'armi. Chiusa anche un'armeria, che si trova nella provincia di Potenza. Il titolare della stessa risulta indagato nel procedimento penale in questione.

domenica 2 giugno 2019

Frana a Colobraro (Mt), la situazione peggiora


MATERA - Ancora seri disagi per tutta la cittadinanza di Colobraro (Matera), per via di una gravissima frana che ha colpito la strada comunale Colobraro-Sinnica, bloccando di fatto quella che è l'unica arteria che permette l'entrata e l'uscita dal paese in maniera più semplice. Lo ha comunicato il Primo Cittadino, Andrea Bernardo, spiegando come al momento rimarrà chiusa la strada al transito di autobus e mezzi pesanti, visto l'aggravarsi della frana.

sabato 1 giugno 2019

Lavello: arrestato un uomo per droga


LAVELLO (PZ) - A Lavello (Potenza) i Carabinieri hanno tratto in arresto un 69 enne, in flagranza di reato. Durante una perquisizione, effettuata nella dimora dell'uomo, sono stati trovati undici grammi di cocaina. I militari hanno posto in stato di fermo l'uomo.

giovedì 30 maggio 2019

Disastro a Budapest: scontro imbarcazioni provoca 7 morti e 21 dispersi


di PIERO CHIMENTI - Tragedia sul fiume Danubio, dove un battello, mentre effettuava le operazioni di attracco, anche a causa delle violente piogge che hanno causato l'interessamento del fiume, è stato urtato da un'altra imbarcazione.

L'imbarcazione da turismo contava la presenza di circa 33 sudcoreani. Il bilancio parla di 7 morti, tra cui un bambino, e 21 dispersi. Il presidente della Corea del Sud ha invitato le autorità ungheresi a profondere tutte le risorse necessarie per il salvataggio.